La moda trap è tutta italiana

Siamo da sempre abituati al fatto che gli Stati Uniti creino tendenze di ogni genere, sopratutto musicali, che poi si espandano a macchia d’olio nel resto del mondo. Ma forse di questi tempi questa affermazione non è più del tutto vera. Difatti con l’avvento della Trap non parliamo solo di musica ma anche di stile di vita e modo di vestirsi. Pensando proprio a quest’ultimo ci vengono in mente marchi di moda come Palm Angels, GCDS, Off-White, Kappa, Marcelo Burlon, Moncleir, Versace, Dsquared2, Moschino e così via. Ma cosa hanno in comune tutte queste case di moda?

Tutti i marchi sopra nominati sono legati in qualche modo all’Italia e in particolare a Milano. Infatti alcuni di loro pur non essendo italiani (Off-White, per esempio) hanno comunque deciso di allocare la propria sede nella capitale della moda italiana. Quindi possiamo affermare che Milano non solo è la città della moda ma al giorno d’oggi è la città della Trap. Non solo perché musicalmente la Trap italiana sta raggiungendo un rilievo internazionale non da poco ma anche perché ogni artista che sogna di fare il trapper non può non riconoscere Milano come un punto di riferimento sopratutto nel campo della moda.

Oltre a marchi di moda, anche stylists e designers italiani specializzati nella moda trap nell’ultimo periodo stanno diventando celebri in tutto il mondo. Tra questi Domenico Formichetti, divenuto famoso per aver curato, spesso anche con pezzi delle sue collezioni, lo stile di artisti del calibro di Sfera Ebbasta, la DPG, Tedua e addirittura, recentemente, Quavo dei Migos, arrivando ad essere apprezzato a livello internazionale.

E infatti questo non può sorprenderci dopo aver visto i passi da gigante fatti dal capoluogo lombardo che proprio quest anno è stato nominato città dell’anno 2019 dalla celebre rivista britannica Wallpaper-magazine. Il prestigioso magazine di moda, design e viaggi ha scelto Milano come Best City of the Year battendo città come Shanghai, Vancouver e gli stessi Emirati Arabi definendola la città maggiormente di tendenza al mondo.